Chiedi ad un avvocato

Sono in affitto e il proprietario mi chiede di pagare per i debiti lasciati dall'amministratore di condominio; sono tenuta a pagare?

Buonasera,
sono inquilina in affitto in un appartamento.

Sono venuta a conoscenza dal proprietario che l’amministratore di condominio ad oggi revocato, non ha pagato diversi servizi, fornitori tra cui principalmente i consumi.

La nuova amministratrice ha chiesto 1000 euro ad appartamento per far fronte alla situazione; nel verbale della assemblea di condominio non è indicata la destinazione dei 1.000 euro ma viene riportato solo il fatto che tali somme servono a tamponare la situazione e coprire i debiti lasciati dal precedente amministratore.

Preciso che, come da contratto di affitto, ho sempre pagato regolarmente le quote condominiali

Può il proprietario addebitare a me le somme necessarie a coprire i debiti lasciati dal precedente amministratore?



Categoria: Proprietà Immobiliare

Buongiorno,
la richiesta rivoltale dal proprietario dell’unità abitativa da Lei condotta in locazione è illegittima.

Mi spiego.

Di regola, l’inquilino è contrattualmente vincolato nei confronti del proprietario di casa a pagare le (sole) spese condominiali relative alla gestione ordinaria dei consumi. Di converso, a carico del proprietario rimangono le spese di manutenzione straordinaria.

Non solo: a lui fanno carico, tra le altre, anche le spese relative al compenso corrisposto all’amministratore ed il risarcimento dei danni procurati a terzi dal condominio. Infatti, è ai condomini che spetta nominare l’amministratore e stabilirne il compenso. E’ loro riservato anche il diritto di revocarlo e di deliberare un’eventuale azione di responsabilità.

Tra i condomini e l’amministratore vi è un rapporto di mandato perciò quest’ultimo risponde del suo operato in relazione all’obbligo di diligenza che ha assunto nei confronti dei primi. Così, delle conseguenze di un comportamento negligente e della cattiva gestione della cosa comune, è il condominio e, quindi, i singoli condomini, a rispondere in prima battuta nei confronti dei terzi danneggiati.

Per quanto, nulla può esserle richiesto quale inquilino per rimediare ai danni procurati al condominio dall’amministratore maldestro con cui Lei – ribadisco – non ha alcun rapporto.

Detti danni rimarranno a carico del proprietario di casa al quale la legge dà gli strumenti per (re)agire nei confronti dell’amministratore.

Risposta


Prima di andare via...

Se hai trovato utile questa risposta, condividila sui social tramite i tasti che trovi in basso: aiuteresti altri utenti alla ricerca delle stesse informazioni e ci daresti una mano a far conoscere la nostra iniziativa.

Contiamo sulla tua collaborazione!

Registrati o effettua il login per rispondere a questa domanda.  Clicca qui per entrare

Ultime domande - Diritto Immobiliare

Sono in affitto e il proprietario mi chiede di pagare per i debiti lasciati dall'amministratore di condominio; sono tenuta a pagare? (1 risposta)
Buonasera, sono inquilina in affitto in un appartamento. Sono venuta a conoscenza dal proprietario che l’amministratore di condominio ad oggi revocato, non ha pagato diversi...

Vendita di immobile pignorato: come può tutelarsi l'acquirente? (1 risposta)
Buongiorno, ho firmato un compromesso di vendita di un immobile con scadenza 31 marzo 2022; la trattativa è stata mediata da un agente immobiliare. Da inizi di marzo i...

La data per il rogito non è stata rispettata; posso recedere dal preliminare? (1 risposta)
Buongiorno a tutti qualche mese fa ho sottoscritto un preliminare per l'acquisto di un immobile, versando la caparra confirmatoria. In prossimità della data stabilita nel...

Acquisto immobile in costruzione, ritardo del costruttore: posso recedere dal preliminare? (1 risposta)
Salve, il 13/04/21 ho fatto una proposta di acquisto per un immobile in costruzione che prevedeva la necessità di andare a rogito entro e non oltre Luglio 2021.Tale offerta è...

È possibile per un avvocato Italiano occuparsi di una eredità ricevuta in Francia? (1 risposta)
Buongiorno, ho ricevuto una casa in eredità in Francia. Mi chiedevo se fosse possibile o consentito ad un cittadino Italiano delegare un avvocato Italiano che gestisca tutti...
Ultimi articoli

Diritto Immobiliare

La caparra confirmatoria: la sua natura reale e la responsabilità del mediatore
Mag 30, 2022
Finalmente ho trovato la casa che tanto desideravo ed eccomi alle prese con proposta di acquisto e ...
Il diritto alla provvigione per il mediatore immobiliare
Mag 13, 2022
In questo articolo ci rivolgiamo al mediatore e trattiamo del diritto alla provvigione: quando è ...
La compravendita immobiliare in breve: dal preliminare al rogito
Mar 27, 2022
In questo articolo presentiamo brevemente i passaggi principali ed i tempi di una compravendita ...
Il Superbonus 110: gli interventi trainanti e trainati; i limiti di spesa e il rapporto con ecobonus e sismabonus.
Ago 25, 2020
Il Decreto Rilancio ha introdotto il Superbonus 110%: un incentivo che si aggiunge ai già vigenti ...