Diritto Civile

Gli avvocati rispondono alle tue domande

Risoluzione proposta irrevocabile d’acquisto immobile

Gentili tutti, sono a sottoporre alla vostra attenzione il seguente caso.

A metà febbraio 2020 ii miei genitori sottoscrivono (in fretta e furia dopo ripetuti solleciti da parte della società costruttrice XYZ) una proposta irrevocabile di acquisto immobiliare avente ad oggetto un immobile da costruire (proposta interamente predisposta quanto a contenuto e condizioni contrattuali dalla stessa società XYZ) versando contestualmente una caparra confirmatoria di 30.000.

Allinterno della proposta è stata inserita la clausola che prevede la cessione per intero dei benefici fiscali derivanti da sismabonus ed ecobonus che all’epoca della sottoscrizione ammontavano ad euro 96000+40000 ad unità immobiliare (quindi incredibilmente vantaggiosa per l’impresa costruttrice) senza riconoscere alcuno sconto sul prezzo di vendita.

Ad oggi dopo l’entrata in vigore del nuovo Supebonus del 110% il vantaggio sarà ancora maggiore per l’impresa costruttrice che aspettterà ovviamente ad iniziare i lavori dopo l’entrata in vigore del decreto relativo. 

Non si può a questo proposito dimostrare che NON C’E più equilibrio tra le due prestazioni contrattuali invocando l’eccessiva onerosità sopravvenuta della prestazione per i miei genitori?Sarebbe possibile chiedere la risoluzione anche per violazione del principio di buona fede in relazione a fatti sopravvenuti appunto in seguito alla sottoscrizione della proposta?

Grazie

Categoria: Diritto Civile 3 mesi fa
Gina
Richiesta 3 mesi fa
Gina

Se hai trovato utile questa discussione, condividila: le informazioni qui condivise dai nostri avvocati saranno utili a tanti altri utenti.

Gent. ma Sig. Ra Gina, 

Lei indica una cessione di incentivi, ma è necessario chiarire la fonte fiscale degli stessi, in quanto se il prezzo dell'immobile era indipendente da tale cessione evidentemente l'immobile aveva un valore che non è stato riformulato.

In merito al nuovo incentivo bisogna aspettare l'attuazione della normativa; inoltre, nel Suo caso verificare se può essere integrato a quelli di cui parla oppure è simile e in tal caso potreste rivedere la cessione. 

Non mi pare ci sia nessun presupposto per l'eccessiva onerosità poiché tutte le somme di cui parla vertono su lavori da eseguirsi nell'immobile ma il valore di acquisto Lei afferma sia indipendente dall'avvenuta cessione dei bonus.

Fatto salvo che sarebbe necessario verificare i documenti, mi pare che si possa più intavolare una trattativa sulle eventuali modifiche legislative se porteranno un beneficio all'azienda, piuttosto che rivendicare un'eccessiva onerosità quando l'immobile è invece rimasto a prezzo di mercato. 

Saluti


Avv. Federica Rosa
Avvocato Civilista a Modena
Il mio profilo su Avvocloud

Federica Rosa
Risposta 3 mesi fa
Federica Rosa

Domicilio e residenza.

Molte domande pervenute dagli utenti hanno riguardato gli spostamenti e i cambi di domicilio e residenza durante l'emergenza Covid-19 Abbiamo cercato di riassumere con una domanda, e relativa risposta, i punti che sono emersi più di frequente e a cui gli avvocati hanno risposto.

Vai alla domanda
Registrati o effettua il login per rispondere a questa domanda.  Clicca qui per entrare

Domande recenti

Ho ricevuto uno o più fogli di via. Potrò in futuro chiedere il permesso di soggiorno? (0 risposte)
Ieri
Buonasera, vorrei fare una domanda: se una persona ha ottenuto più di un"foglio di via" (obbligo di ritorno al proprio paese di origine), per cause non gravi, può comunque, in...

Partecipazione disabile al procedimento penale (1 risposta)
Ieri
Buongiorno volevo chiedere: io sono disabile al 100 per 100 con accompagno, volevo sapere se dovessi essere coinvolto in un procedimento penale, non potendo camminare (sono...

Pensione di reversibilità non elargita (0 risposte)
3 settimane fa
Gentili Avvocati, ho un quesito da proporvi che interessa l'ambito della pensione di reversibilità.Ho perso la madre nel 2011, quando avevo 17 anni. Dopo il diploma, mi iscrissi...

Subentro nel contratto di locazione per acquisto immobile (1 risposta)
4 settimane fa
Buongiorno, ho acquistato, con la consorte in comunione dei beni, un immobile, già locato ad uso abitativo, il 10.9.2019. L'inquilino era stato da me informato, attraverso...

Sospetto furto chiavi da parte di condomini (1 risposta)
5 settimane fa
Buongiorno tempo fa' un mio familiare ha smarrito delle chiavi verosimilmente lasciate per errore sulla porta d'ingresso e verosimilmente sono state prese da qualcuno. Le...
Questo sito utilizza cookies necessari al suo funzionamento come descritto nella COOKIE POLICY.
Chiudendo il banner o continuando la navigazione accetti l'uso dei cookies.