Diritto Civile

Gli avvocati rispondono online alle tue domande

Rogito fuori Regione Covid-19

Buongiorno, 

Avrei bisogno di un informazione. Ad ottobre ho fatto disdetta del contratto di affitto nel comune di Casalnuovo (NA), e da fine maggio dovrei liberare il mio appartamento. Contestualmente a febbraio ho deciso di acquistare un appartamento a Rimini con mia moglie.

Il problema è il seguente: il venditore vuole assolutamente che il 7 maggio prossimo si effettui il rogito, data in nessun caso da poter spostare o modificabile, bisogna chiudere l'atto. Premetto che a Rimini ad oggi ci sono delle ulteriori restrizioni all'interno del comune stesso, che non saranno più attive dal 27/04.

I miei quesiti sono:

  1. essendoci limiti nella mobilità tra Regioni, tale situazione può essere considerata come una necessità di spostamento?
  2. non avendo modo di fare procura sul posto, posso viaggiare per tali motivazioni?
  3. il Prefetto o uno studio notarile potrebbe produrmi documentazione o autorizzazione per poter viaggiare?

Se poteste darmi una mano, ne sarei grato.

Grazie mille.

Pietro Simonetti.


AGGIORNAMENTO FAQ DPCM 16 GENNAIO

È consentito lo spostamento in altra Regione per atto notarile o per visitare appartamento da acquistare o affittare.

Visita le nostre risposte alle domande più frequenti.

Categoria: Diritto Civile 1 anno fa
Pietro Simonetti <img src='https://avvocloud.net/images/profiler/avatar154mini_6f64dcefc2c763fffcf45ab3d015d609.png' class='avatar author_avatar'/>
Richiesta 1 anno fa

Gent.mo Sig. Pietro,

se ho inteso bene Lei è d'accordo per fare il rogito, pertanto non ponendosi il problema di contestare la data, il Notaio sicuramente Le potrà fornire tutta la documentazione necessaria, previo accordo con lo stesso, poichè intendo che Lei vorrebbe andare a Rimini quando ancora operative le restrizioni.

Per quanto riguarda la possibilità di spostamento tra regioni, attualmente la Regione Emilia Romagna non ammette gli accessi, in quanto ci sono posti di blocco alle autostrade, questa mia risposta non è "legale" ma come residente, pertanto Le comunico che ad oggi gli atti si stipulano con procura.

Le consiglio comunque di chiamare le Forze dell'Ordine di Rimini oltre alla stradale e, in primis, il Notaio i quali Le forniranno notizie precise sull'applicazione della normativa regionale, così potrà decidere se recarsi in regione prima della stipula.

Stante i vari provvedimenti, come giustamente anche Lei afferma, le restrizioni potrebbero non essere più in vigore, ma concordo con Lei di informarsi in quanto non esiste certezza sulla data di libera circolazione.

Buon fine settimana


Avv. Federica Rosa
Avvocato Civilista a Modena
Il mio profilo su Avvocloud

Federica Rosa
Risposta 1 anno fa
Federica Rosa

Buongiorno,

il 7 Maggio le attuali restrizioni non dovrebbero più essere in vigore, anche se non si sa ancora come verrà attuata e se cambieranno i motivi per cui sono legittimati gli spostamenti.

Per la normativa attuale ed in vigore fino al 4 Maggio gli spostamenti fuori dal Comune di residenza (e quindi a maggior ragione fuori Regione) sono consentiti solo per i casi di assoluta urgenza (oltre che lavorativi e di salute).

Alcune interpretazioni delle norme limitative alla libertà circolazione ad oggi in vigore ritengono rientranti gli adempimenti contrattuali nei casi di assoluta urgenza.

Tuttavia, la delicatezza della situazione e la circostanza per cui l'Emilia Romagna è una zona abbastanza "blindata", vista la gravità con cui ivi si è manifestata l'emergenza sanitaria, suggerirebbero molta cautela.

Molti Studi notarili si organizzano per rogitare per procura, quindi sarebbe utile contattare il Notaio presso il quale dovrebbe svolgersi il rogito nonché le Autorità locali (anche se non si tratterebbe di un lungo viaggio durante il quale non è detto che se La dovessero fermare per i dovuti controlli La lascerebbero viaggiare).

Consideri comunque che l’art.3, comma 6 bis, del decreto legge n.6 del 23 febbraio 2020 (convertito con modificazioni dalla legge 5 marzo 2020, n.13, così come modificato dall'art.91 del decreto legge del 17 marzo 2020) stabilisce che l'inadempimento o il ritardo dovuti al rispetto delle norme stabilite per il contenimento dell'emergenza COVID19 sono valutati nel senso da escludere la responsabilità del debitore anche ai fini del risarcimento del danno o del pagamento di eventuali penali o decadenze.

Pertanto, se anche le modifiche attuate dopo il 4 Maggio non dovessero consentirLe di recarsi al rogito, potrebbe trovare un accordo con la controparte o addirittura legittimamente chiedere un rinvio del rogito.

Ci tengo a specificare che le risposte che precedono sono basate su ciò che Lei riferisce, quindi un'esame della questione concreta potrebbe portare a conclusioni diverse.

Sperando di esserLe stata utile porgo Cordiali Saluti.


Avv. Caterina Martino
Avvocato Civilista a Firenze
Il mio profilo su Avvocloud

Caterina Martino
Risposta 1 anno fa
Caterina Martino

Prima di andare via...

Se hai trovato utile questa risposta, condividila sui social tramite i tasti che trovi a sinistra: aiuteresti altri utenti alla ricerca delle stesse informazioni, e ci daresti una mano a far conoscere la nostra iniziativa.

Contiamo sulla tua collaborazione!

Registrati o effettua il login per rispondere a questa domanda.  Clicca qui per entrare

Domande recenti

Ordine di esecuzione (0 risposte)
2 settimane fa
Allo scadere dei termini per l'impugnazione, il PM che deve emettere ordine di esecuzione (senza sospensione) ha un termine entro il quale farlo?Poniamo ad esempio che una...

Richiesta certificato carichi pendenti per rapporto di lavoro (0 risposte)
3 settimane fa
Buonasera, l'azienda con cui sto per iniziare un rapporto di lavoro come agente di commercio con partita iva ha richiesto, all'interno dei documenti necessari per la stipula del...

Omissione di soccorso e messa alla prova (0 risposte)
4 settimane fa
Buonasera, avrei un quesito da porvi. Il 22/12/2017 ho commesso un'omissione di soccorso a seguito di un tamponamento, con traumi lievi a spalla e ginocchio della persona...

Successione e cessione quote di proprietà di un appartamento a fratelli (1 risposta)
1 mese fa
Buongiorno, siamo tre fratelli proprietari di un appartamento; mia sorella ha rinunciato alla sua quota ed è subentrata la figlia.Io che non ho figli e voglio rinunciare alla...

Compenso avvocato per transazione bancaria (0 risposte)
3 mesi fa
Buongiorno, vorrei sapere se è possibile che esista un tabellario dal quale si evince il compenso per un avvocato specializzato in materia bancaria e finanziaria che si sta...
Ordine di esecuzione (0 risposte)
2 settimane fa
Allo scadere dei termini per l'impugnazione, il PM che deve emettere ordine di esecuzione (senza sospensione) ha un termine entro il quale farlo?Poniamo ad esempio che una...

Richiesta certificato carichi pendenti per rapporto di lavoro (0 risposte)
3 settimane fa
Buonasera, l'azienda con cui sto per iniziare un rapporto di lavoro come agente di commercio con partita iva ha richiesto, all'interno dei documenti necessari per la stipula del...

Omissione di soccorso e messa alla prova (0 risposte)
4 settimane fa
Buonasera, avrei un quesito da porvi. Il 22/12/2017 ho commesso un'omissione di soccorso a seguito di un tamponamento, con traumi lievi a spalla e ginocchio della persona...

Successione e cessione quote di proprietà di un appartamento a fratelli (1 risposta)
1 mese fa
Buongiorno, siamo tre fratelli proprietari di un appartamento; mia sorella ha rinunciato alla sua quota ed è subentrata la figlia.Io che non ho figli e voglio rinunciare alla...

Compenso avvocato per transazione bancaria (0 risposte)
3 mesi fa
Buongiorno, vorrei sapere se è possibile che esista un tabellario dal quale si evince il compenso per un avvocato specializzato in materia bancaria e finanziaria che si sta...
Questo sito utilizza cookies necessari al suo funzionamento come descritto nella COOKIE POLICY.
Chiudendo il banner o continuando la navigazione accetti l'uso dei cookies.